L’arte della pace – una serie di bellissimi incontri

0

 

“L’Arte della Pace” è il tema conduttore degli eventi dell’edizione 2017 che Territori di Cultura propone per approfondire e dare significato compiuto al termine ‘pace’.
Il programma, che per il terzo anno consecutivo vede impegnate da fine gennaio a fine maggio le Amministrazioni che aderiscono al protocollo di “Territori di Cultura” (ossia Cesano Maderno, Barlassina, Bovisio Masciago, Cogliate, Desio, Lentate sul Seveso, Meda e Seveso), offre una serie di incontri, film, testimonianze, performances teatrali, inziative e mostre che hanno l’obiettivo di suscitare riflessioni e l’approfondimenti per la formazione di una coscienza civica collettiva in favore di una risoluzione non violenta dei conflitti.
Oltre alle Amministrazioni, sono ventidue le associazioni che, coordinate come ogni anno dall’associazione Xapurì, contribuiscono all’allestimento dei diversi momenti della rassegna.

Lunedì 28 gennaio il primo appuntamento in calendario – L’iniziativa è anticipata dalla lettura a più voci del testo di Papa Francesco in occasione della giornata della pace 2017, lunedì 23 gennaio presso la chiesa parrocchiale di S. Ambrogio.
L’esordio della rassegna di Territori di Cultura è invece quello con don Gino Rigoldi di sabato 28 gennaio in sala Aurora a Cesano, che con la presenza di una personalità così di spicco consente di dare il miglior avvio al calendario delle proposte.

18 gli appuntamenti in programma: le novità dell’edizione 2017 – Tra le novità degli appuntamenti in programma dell’edizione 2017 – ciascuno denso di significato e, pur se a se stante, inserito in un contesto unitario -, da segnalare i momenti che si terranno al Parco delle Groane con la Marcia della Pace e la messa a dimora di alberi dedicati a figure esemplari in occasione della Giornata Europea dei Giusti; la partecipazione del Circolo Culturale don Bosco che consente la proiezione del film “Human” di Yann Arthus Bertrand; la Festa dei Popoli che si terrà (oltre che a Desio) anche a Bovisio e, infine, la rassegna cinematografica del periodo aprile-maggio che si svolgerà al quartiere Villaggio Snia di Cesano, che vedrà la proiezione di 6 docufilm selezionati dal Festival Internazionale di Ferrara (visione unica per la Brianza).

Come dichiarato dall’assessore alla Cultura Celestino Oltolini “l’arte della pace racconta le storie di chi, agendo, informando e formando, ha cercato di far crescere le comunità attraverso lo sviluppo della comprensione e della cooperazione tra persone, tra comunità e istituzioni a livello locale o internazionale.
In questo senso, ed è questo l’obiettivo della rassegna, tutti dobbiamo essere attivi e responsabili nel promuovere un cambiamento culturale e sociale affinché i conflitti dentro e fuori di noi, nelle relazioni personali come tra i popoli, non diventino occasioni di violenza o guerra, bensì costituiscano occasioni di dialogo e confronto civile e rispettoso delle differenze. La Pace non è assenza di conflitti, ma la possibilità e l’opportunità di attraversare e trasformare i conflitti in modo non violento e creativo”.

Una pace da intendersi quindi in modo concreto come possibilità e opportunità di trasformare i conflitti – che fanno naturalmente e fisiologicamente parte dell’esperienza umana – in forma non violenta e creativa, dove le posizioni divergenti possano diventare ambiti di dialogo e di confronto civile e rispettoso delle differenze”.

Le associazioni coinvolte – Gli eventi della rassegna, coordinati dall’Associazione Xapurì, sono stati realizzati grazie alla collaborazione di Anpi Bovisio, Anpi Cesano, Cisl Meda, Cisl Seveso, Cgil Cesano, Amici Della Medateca Meda, Auser Cesano, Arci Cesano, Acli Meda, Circolo Culturale Don Bosco Cesano, Il Nodo Nell’Albero Cesano, Senza Frontiere Lentate Seveso, Senza Confini Meda, Diritti Insieme Cesano, Amnensty International, Casa della Pace Milano, AmaniForAfrica, Missionari Saveriani Desio, Desio Città Aperta Desio, Centro Culturale Lazzati Desio e Circolo Culturale San Giuseppe Seregno.

pace2A pace3pace pace4 pace5

Share.

About Author

16!Ila@Mond

Comments are closed.